L'ANIMAle umano II

L'ANIMAle umano II

 

Titolo: l'ANIMAle umano II

Dimensioni: 80 x 100 cm

Tecnica: olio su tela

Anno: 2013

Descrizione: Nell’autoritratto, come nel ritratto, si ricerca l’alterità, un’alterità che ci consente di avere un’identità;  posso infatti definire il mio io nel momento in cui esiste un altro. L’ANIMAle umano è un’opera generata da questo sguardo estraneo. Da questa visione l’ibrido animale-umano prende forma e attraverso la pittura si concretizza sulla tela. Diventa un essere nuovo nel quale sono presenti contemporaneamente sia la parte umana che animale dell’uomo, l’istinto e la ragione. Da un lato dell’essere “ANIMAle umano” troviamo la forma umana, che è il contenitore, la scatola, il guscio ma anche la ragione, la razionalità, il calcolo; dall’altro lato il lupo, la dimensione celata, la parte istintuale, sentimentale, irrazionale. Un ritratto particolare che vorrebbe essere soprattutto un attraversamento oltre il visibile e oltre il dicibile, oltre il rappresentabile secondo realtà. Non di semplice rispecchiamento della realtà si tratta, piuttosto vuole essere un sembiante che va dichiarando un nuovo senso, un’altra e nuova identità di sé. Non mi autorappresento ma offro di me, senza pudori, un trompe-l’oeil.

 

Date

15 Agosto 2015

Categories

Percorso personale